1° giorno - Venerdì 29 aprile - Torino/Rovereto

Al mattino partenza in pullman da Torino - corso Matteotti, 11 - per Rovereto. Pranzo libero durante il viaggio. All’arrivo incontro con la guida locale e proseguimento per Matassone dove, nell’autunno del 1914, il Genio militare austro-ungarico realizzò un campo trincerato. II recente restauro della fortificazione permette di percorrerne le trincee, i camminamenti e le postazioni delle mitragliatrici. Ritornando verso Rovereto, visita alla Campana dei Caduti, fusa a Trento nel 1924 con il bronzo dei cannoni delle nazioni partecipanti alla Prima guerra mondiale e battezzata con il nome di Maria Dolens. Venne fusa più volte e il bronzo attuale fu benedetto da Papa Paolo VI nel 1965. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

2° giorno - Sabato 30 aprile - Rovereto/Lavarone/Trento/Rovereto

Prima colazione in hotel e proseguimento per Lavarone con la visita guidata al Forte Belvedere Gschwent. Realizzata tra il 1908 e il 1912 su uno sperone di roccia calcarea (a 1177 metri di altitudine) al confine fra l’allora Regno d’Italia e Austria-Ungheria, la fortezza è composta da vari blocchi scavati nella montagna e fu concepita, come le altre fortezze degli Altipiani, per resistere a bombardamenti che potevano durare per giorni. Proseguimento per Trento e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della città: il Castello del Buonconsiglio, grandioso palazzo rinascimentale, dimora dei principi vescovi di Trento per oltre 600 anni, il centro storico con il Duomo e il Palazzo Pretorio, uno dei maggiori complessi duecenteschi del nord Italia. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

 

3° giorno - Domenica 1 maggio - Rovereto/Folgaria/Torino

Prima colazione in hotel e trasferimento a Folgaria. Visita della Base Tuono, luogo che illustra il periodo della Guerra Fredda nel contesto internazionale, il sistema di difesa missilistico nazionale, il dispiegamento delle basi missilistiche, la loro operatività, il sistema di rilevamento radar, i sistemi di contrasto alla guerra elettronica e la consolle di lancio dei missili. Sarà inoltre visibile un missile Nike-Hercules munito di finestre di ispezione che permettono di osservare i vari componenti interni. Proseguimento della visita al vicino sacrario di Malga Zonta. Pranzo in ristorante e partenza per rientro a Torino con arrivo previsto in serata.

 

Quota € 495 + quota gestione pratica € 35

acconto € 120 (minimo 20 partecipanti)

supplemento camera singola € 80

 

La quota comprende: viaggio in pullman - sistemazione in hotel cat. 3 stelle - trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo (bevande incluse:  1/2 litro d'acqua e 1/4 di vino per persona) - visite come da programma - ingressi: Forte Belvedere Gschwent, Castello del Buonconsiglio, Base Tuono - auricolari (dove obbligatori) - assistenza tecnica - assicurazione medico/bagaglio, annullamento viaggio e Cover Stay AXA Assistance.

 

La quota non comprende: mance (raccolte in loco il primo giorno) - tasse di soggiorno (da pagare in hotel) - eventuali ingressi e visite guidate non specificate - tutto quanto non indicato alla voce 'la quota comprende'.

 

Documenti: carta d’identità (ed eventuale Green Pass in base alla normativa vigente).

 

 

29 aprile- 1 maggio

(3 giorni - pullman)

Rovereto, Trento e luoghi

della Grande Guerra

OPERA DIOCESANA PELLEGRINAGGI SRL

Corso Matteotti, 11 - 10121 TORINO

Tel. +39 0115613501 - Mail: info@odpt.it

Partita IVA: n.10104330013

R.E.A. n.1105756

Orari apertura uffici: 9-12,30 / 13,30-18

da lunedì a venerdì  (sabato chiuso)