20-27 agosto

8 giorni

San Pietroburgo e le Isole Solovki

 

1° giorno - Torino/Francoforte/San Pietroburgo

Ritrovo all’aeroporto di Torino/Caselle e partenza con volo di linea per San Pietroburgo (via Francoforte). All'arrivo trasferimento in hotel. Sistemazione, cena e pernottamento.

 

2° giorno - San Pietroburgo

Al mattino tour panoramico della città con visita alla chiesa del Salvatore sul Sangue Versato (Cattedrale della Resurrezione). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del museo Hermitage, uno dei più grandi del mondo (sezione impressionisti esclusa). Cena e pernottamento in hotel.

 

3° giorno - San Pietroburgo/Petrozavodsk

Al mattino visita alla casa-museo di Puškin. Tempo libero. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita della ‘Lavra’ Nevskij, monastero fondato da Pietro il Grande. Al suo interno, visita della Cattedrale della Trinità, in cui si venerano le reliquie di Aleksandr, principe di Novgorod, eroe nazionale russo, canonizzato nel XVI secolo, soprannominato Nevskij dopo la vittoria del 1240 sugli invasori svedesi. Continuazione con la visita al Cimitero Tichvin, dove riposano Dostoevskij e i più grandi compositori russi. Cena e trasferimento in stazione. Partenza con treno notturno per Petrozavodsk (scompartimenti a 4 posti di 2° classe). Pernottamento a bordo.

 

4° giorno - Petrozavodsk/Kizhi/Petrozavodsk

Arrivo al mattino nella capitale della Repubblica di Carelia e prima colazione. Visita del Museo di Belle Arti, che conserva opere dei più famosi pittori russi dell'Ottocento, oltre ad alcune antiche icone locali. Escursione in battello all'isola di Kizhi, sul Lago Onega, dichiarata patrimonio dell'Umanità Unesco per lo straordinario complesso di chiese e izbe in legno. Pranzo con cestino. Nel pomeriggio rientro a Petrozavodsk. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

5° giorno - Petrozavodsk/Kem’/Solovki

Prima colazione e partenza per Kem’, antica città fondata sulla foce dell'omonimo fiume nel Mar Bianco. Sosta lungo il percorso a Sandarmokh. Visita del canale fra il Mar Bianco e il Mar Baltico, costruito dai detenuti dei Gulag, e al sistema di chiuse di Poveneckaya. Pranzo. Da Kem’ proseguimento in battello per Solovki (3 ore circa di navigazione). All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

6° giorno - Solovki

Prima colazione e visita del monastero Soloveckij (il campo “Slon”). Pranzo e pellegrinaggio all’eremo della Sekira sul monte Sekirnaya. Cena e pernottamento.

 

7° giorno - Solovki/Kem’/San Pietroburgo

Partenza in battello per Kem’. Pranzo in ristorante e pomeriggio a disposizione. Dopo cena trasferimento in stazione e partenza con treno notturno per San Pietroburgo. Pernottamento a bordo.

 

8° giorno - San Pietroburgo/Francoforte/Torino

All’arrivo, dopo la prima colazione, visita della Fortezza dei SS. Pietro e Paolo, la cui cui costruzione coincide con la nascita di San Pietroburgo e per questo ne è considerata il simbolo. Pranzo in ristorante e trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per Torino/Caselle (via Francoforte).

 

N.B. La sequenza delle visite potrebbe subire variazioni rispetto all’ordine indicato.

 

 

Quota € 2120

+ quota gestione pratica € 35

acconto € 400 (minimo 20 partecipanti)

 

Supplementi:

• camera singola € 360

• scomp. cuccette a 2 posti (se disponibile) € 190 a pers.

• visto consolare € 80

 

La quota comprende: voli di linea in classe economica Torino/Francoforte/S. Pietroburgo e S. Pietroburgo/Francoforte/Torino - tasse aeroportuali - sistemazione in hotel cat. 4 stelle - trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell'ultimo - passaggi ferroviari in cuccette di seconda classe (a 4 posti) con treni notturni da San Pietroburgo a Petrozavodsk e da Kem' a San Pietroburgo - ingressi, visite ed escursioni come da programma - guide locali parlanti italiano - assistenza tecnica - assicurazione medico/bagaglio e annullamento viaggio AXA Assistance.

 

La quota non comprende: visto consolare russo - mance (raccolte in loco il primo giorno) - bevande - eventuali ingressi non indicati nel programma - facchinaggio - tutto quanto non indicato alla voce 'la quota comprende'.

 

Documenti: è necessario il passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di inizio del viaggio con visto consolare russo (vedi sotto).

 

Visto consolare russo

Per il rilascio del visto consolare russo sono richiesti, almeno 40 giorni lavorativi prima della partenza: il passaporto in originale, due fotografie recenti (non più vecchie di 6 mesi) su fondo bianco, formato 3,5 x 4,5 cm, inquadratura frontale (bocca chiusa, senza occhiali da sole, sguardo non sorridente) e il modulo richiesta visto compilato. Per documenti consegnati tardivamente sarà applicata la soprattassa per l'urgenza.

 

  • Richiesta informazioni

    Invio del modulo in corso...

    Il server ha riscontrato un errore.

    Modulo ricevuto.

OPERA DIOCESANA PELLEGRINAGGI SRL

Corso Matteotti, 11 - 10121 TORINO

Tel. +39 0115613501 - fax +39 011548990

Mail: info@odpt.it

Partita IVA: n.10104330013

R.E.A. n.1105756

Orari apertura uffici: 9-12,30 / 13,30-18

da lunedì a venerdì (sabato chiuso)