1° giorno - Lunedì 15 agosto

Torino/Strasburgo (o dintorni)

Partenza in pullman al mattino da Torino - corso Matteotti, 11 - per l’Alsazia. Soste lungo il percorso durante il viaggio e pranzo in ristorante. Arrivo a Strasburgo, sede del parlamento europeo, incontro con la guida locale e visita della città. La sua posizione di confine ha reso la città soggetta alla duplice influenza francese e tedesca, evidente nella vivace vita culturale e nella testimonianza artistica. Il centro storico, patrimonio mondiale Unesco, con la cattedrale millenaria accoglie i visitatori tra stradine selciate e quartieri animati, come quello della Petite France con i canali e le facciate delle case a graticcio. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

2° giorno - Martedì 16 agosto

Strasburgo/Dinant/Gembloux

Prima colazione e partenza per il Belgio. Arrivo a Dinant. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita guidata della città, adagiata lungo la Mosa con il caratteristico campanile a bulbo della Collegiata di Notre-Dame, un quadro incorniciato dal nastro di case e negozi posti lungo la riva del fiume. Nel pomeriggio sosta con degustazione presso la famosa birreria Leffe. Proseguimento per Gembloux: sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

3° giorno - Mercoledì 17 agosto

Gembloux/Bois du Cazier/Gembloux

Prima colazione e trasferimento all'antico sito minerario di Bois du Cazier, una straordinaria e imperdibile attrazione culturale, patrimonio Unesco della Vallonia, che testimonia l'epopea dello sviluppo e della produzione industriale in Belgio. L'ex miniera di carbone è legata al triste ricordo delle 262 vittime della tragedia di Marcinelle (8 agosto 1956). Al termine proseguimento per Mons e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata della città - Capitale Europea della Cultura 2015 - legata al folclore delle sue tradizioni ma proiettata nel futuro, con numerosi musei dedicati non solo all'arte e alla storia ma anche alla scienza. Rientro a Gembloux  per cena e pernottamento in hotel.

 

4° giorno - Giovedì 18 agosto

Gembloux/Tournai/castello di Louvignies/Gembloux

Prima colazione e trasferimento a Tournai, la "città dei 5 campanili” così chiamata per le 5 torri della Cattedrale. Visita guidata della città, l'unica del paese ad avere subito per alcuni anni la dominazione inglese. Infatti fu Enrico VIII che ordinò la costruzione di una cittadella, della quale sono ancora oggi visibili alcuni resti. Pranzo in ristorante con possibilità di degustazione di birra. Nel pomeriggio sosta per la visita al castello di Louvignies. Profondamente rimaneggiato alla fine del XIX secolo (principalmente tra il 1878 e il 1885) l'edificio è un tipico esempio di eclettismo dell’epoca, che associa diversi stili architettonici pur mantenendo invariata parte dell’antica struttura originale. La visita porterà alla scoperta dei luoghi più caratteristici dell'edificio, dal salone bianco alla sala da pranzo dotata di un imponente camino, fino alle stanze al piano superiore (avvolte da un'inimitabile atmosfera d'altri tempi), senza dimenticare le cucine sotterranee e la lavanderia. Rientro a Gembloux per cena e pernottamento.

 

5° giorno - Venerdì 19 agosto

Gembloux/Namur/Waterloo/Gembloux

Prima colazione e trasferimento a Namur. Visita guidata del romantico capoluogo della Vallonia, dominata da una maestosa fortezza, testimonianza di oltre duemila anni di vicende militari e storiche. Il pittoresco centro cittadino con le caratteristiche vie acciottolate conserva tesori architettonici come la cattedrale di Saint'Aubaine. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Waterloo, teatro dell'ultima battaglia di Napoleone Bonaparte. Dopo la visita rientro in hotel a Gembloux per cena e pernottamento.

 

6° giorno - Sabato 20 agosto

Gembloux/Lussemburgo/Friburgo

Prima colazione e partenza per la capitale del Lussemburgo. Pranzo in ristorante all'arrivo. Nel pomeriggio visita guidata del centro storico. Al termine proseguimento per la Germania. Arrivo a Friburgo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

7° giorno - Domenica 21 agosto

Friburgo/Torino

Prima colazione e visita guidata della 'capitale della Foresta Nera', una città universitaria dall'atmosfera solare e accogliente con gli edifici del centro storico in stile gotico, rinascimentale e barocco perfettamente ricostruiti dopo la Seconda Guerra Mondiale. Pranzo libero e partenza per il rientro in Italia con arrivo a Torino previsto in serata.

 

Quota € 1540 + quota gestione pratica € 35

acconto € 380 (minimo 20 partecipanti)

supplemento camera singola € 230

 

La quota comprende: viaggio in pullman - sistemazione in hotel cat. 3/4 stelle - trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno fino alla prima colazione dell’ultimo - tasse di soggiorno - ingressi e visite guidate come da programma - assistenza tecnica - assicurazione medico/bagaglio, annullamento viaggio e Cover Stay AXA Assistance.

 

La quota non comprende: mance (raccolte in loco il primo giorno) - bevande - ingressi, visite ed escursioni non specificati in programma - tutto quanto non indicato alla voce 'la quota comprende'.

 

Documenti: carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto individuale. Informazioni aggiornate sulla normativa sanitaria vigente nei paesi visitati saranno fornite al momento della prenotazione (in base a quanto riportato dal sito ufficiale della Farnesina: viaggiaresicuri.it).

 

 

15-21 agosto

 

(7 giorni - pullman)

L'anima della Vallonia (Belgio)

OPERA DIOCESANA PELLEGRINAGGI SRL

Corso Matteotti, 11 - 10121 TORINO

Tel. +39 0115613501 - fax +39 011548990

Mail: info@odpt.it

Partita IVA: n.10104330013

R.E.A. n.1105756

Orari apertura uffici: 9-12,30 / 13,30-18

da lunedì a venerdì  (sabato chiuso)