16-27 maggio

12 giorni

 

MADAGASCAR

 

1° giorno - Giovedì 16 maggio - Torino/Parigi/Antananarivo

Ritrovo all’aeroporto di Torino Caselle e partenza con volo di linea per Parigi. Proseguimento con volo in coincidenza per Antananarivo. Pasti a bordo. All’arrivo incontro con la guida locale e trasferimento in hotel per il pernottamento.

 

2° giorno - Venerdì 17 maggio - Antananarivo/Andasibe (145 km - circa 4 ore)

Prima colazione e visita dell'associazione umanitaria Akamasoa, creata nel 1989 per aiutare i poveri di Antananarivo che vivevano nella discarica di Andralanitra e nelle strade della capitale. Pranzo. Nel pomeriggio partenza per Andasibe lungo la strada che attraversa l'altopiano orientale, tra boschi di pini ed eucalipti, risaie nelle pianure allagate e i tipici villaggi delle popolazioni locali Merina e Bezanozano; sosta all'allevamento di Marozevo per ammirare la fauna locale: varie specie di camaleonti, lucertole, gechi, coccodrilli, serpenti, splendide farfalle colorate e altri. Arrivo ad Andasibe: sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

3° giorno - Sabato 18 maggio - Riserva Andasibe

Escursione nella riserva, caratterizzata da foresta pluviale di altitudine costellata di corsi d'acqua e cascate, in una profusione di alberi lussureggianti, felci gigantesche, fiori profumati e mille varietà di orchidee; durante l'escursione si potrà avvistare tra l'altro il più grande lemure vivente, l'Indri-Indri, dal caratteristico richiamo che pervade tutta la foresta. Pranzo. Nel pomeriggio visita della riserva privata di Vakona; al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

4° giorno - Domenica 19 maggio - Riserva Andasibe/Antsirabe (315 km - circa 7 ore)

Partenza presto e rientro ad Antananarivo lungo la stessa strada già percorsa. Arrivo nella capitale e pranzo. Nel pomeriggio partenza per Antsirabe con soste nei luoghi più interessanti fra cui Ambatolampy, un grande borgo agricolo rinomato per la lavorazione dell’alluminio. Arrivo nella cittadina termale di Antsirabe nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

5° giorno - Lunedì 20 maggio - Antsirabe/Ambositra/Parco Ranomafana (261 km - circa 5 ore)

Dopo la prima colazione partenza per Ranomafana. Lungo il percorso sosta ad Ambositra per la visita della caratteristica cittadina dell'Altopiano, famosa per i pregevoli oggetti d'artigianato in legno, soprattutto quelli in palissandro lavorati dalla popolazione Zafimaniry, stabilitasi in queste foreste nel XVIII secolo. Pranzo. Nel pomeriggio, proseguimento verso il versante orientale, con arrivo al Parco nazionale di Ranomafana. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

6° giorno - Martedì 21 maggio - Parco Ranomafana/Fianarantsoa (70 km - circa 1 ora e mezza)

Prima colazione e inizio dell’escursione nel parco di Ranomafana, tra corsi d'acqua, cascate impetuose, lungo i sentieri che attraversano la foresta pluviale. Si potranno osservare varie specie di lemuri ed animali endemici. Pranzo e proseguimento fino a Fianarantsoa, capitale del Betsileo. All’arrivo visita di un orfanotrofio e della cattedrale. Al termine, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

7° giorno - Mercoledì 22 maggio - Fianarantsoa/Parco Isalo (297 km - circa 6 ore)

Al mattino partenza per Isalo con sosta ad Ambalavao per la visita di una tipica fabbrica artigianale dove si assisterà alla creazione della "Carta Antemoro". Proseguimento per la riserva di Anjà che offre l'occasione di avvistare un’importante colonia di lemuri Catta. Pranzo e, dopo aver attraversato la savana, arrivo al Parco a fine giornata. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

8° giorno - Giovedì 23 maggio - Parco Isalo

Intera giornata dedicata alle escursioni nel parco, caratterizzato da canyons, pinnacoli di roccia e guglie calcaree dalle forme più bizzarre, corsi d'acqua, laghetti naturali alimentati da fiumi e cascate, dove si potrà fare il bagno, foreste abitate da lemuri di varie specie. Pranzo a picnic durante l’escursione. Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

9° giorno - Venerdì 24 maggio - Parco Isalo/Toliary/Antananarivo (245 km - circa 4 ore + Volo)

Al mattino partenza per l’aeroporto di Toliary e volo su Antananarivo. All’arrivo trasferimento in città, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

10° giorno - Sabato 25 maggio - Antananarivo

Prima colazione e partenza verso la collina di Ambohimanga, 'la Collina Blu' a 27 km dalla capitale, una delle 12 colline sacre della famiglia reale Imerina, conosciuta come la città proibita fino al 1897. Il palazzo che vi è eretto appartiene al patrimonio mondiale dell’umanità Unesco. Si raggiunge con una piacevole escursione in auto attraverso le campagne e i villaggi. Proseguimento verso la collina di Ilafy dove, nella casa reale, si potranno osservare oggetti tradizionali provenienti da tutte le regioni del Madagascar. Pranzo tipico malgascio. Nel pomeriggio visita della città alta di Antananarivo, arroccata sulla collina di Analamanga, dove si trovano le costruzioni più tipiche della civiltà Merina, le vestigia del Palazzo della Regina e il Palazzo di Andafiavaratra. In serata cena e pernottamento in hotel.

 

11° giorno - Domenica 26 maggio - Antananarivo/Parigi

Prima colazione e visita dell’Infocentre de La Salle a Soavimbahoaka, un Istituto di istruzione superiore creato dalla Congregazione dei Fratelli delle Scuole Cristiane in Madagascar. Pranzo. Nel pomeriggio visita del mercato artigianale di Digue. Cena e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro su Parigi.

 

12° giorno - Lunedì 27 maggio - Parigi/Torino

All’arrivo proseguimento con volo in coincidenza per Torino/Caselle.

 

 

Quota 3195 +

quota gestione pratica € 35

acconto € 800  (minimo 10 partecipanti adulti paganti)

supplemento camera singola € 620

 

La quota comprende: passaggi aerei in classe economica su voli di linea Torino/Parigi/ Antananarivo e Antananarivo/Parigi/Torino - volo interno Toliary/Antananarivo - tasse aeroportuali - sistemazione in hotel cat. 3 stelle durante il tour (classificazione locale) - trattamento di pensione completa dal pernottamento del primo giorno al pranzo del penultimo -  trasporto in minibus - escursioni ed ingressi come da programma -  guida locale parlante italiano -  assicurazione medico/bagaglio e annullamento viaggio AXA Assistance.

 

La quota non comprende: visto d’ingresso (€ 25) - mance (raccolte in loco il primo giorno) - bevande durante il tour - ingressi ed escursioni non specificati in programma - tutto quanto non indicato alla voce ‘la quota comprende’.

 

Documenti: è necessario il passaporto individuale con almeno una pagina vuota, senza timbri od annotazioni nella sezione riservata ai visti d’ingresso al fine di poter apporre, al momento dell'arrivo nel Paese, la vignetta di permesso di soggiorno temporaneo.

 

Vaccinazioni: nessuna obbligatoria. Consigliata la profilassi antimalarica. A coloro che abbiano viaggiato nei 6 mesi precedenti in aree dove la febbre gialla è endemica può essere richiesto, al momento dell’arrivo nel Paese, il certificato comprovante l’avvenuta vaccinazione.

 

  • Richiesta informazioni

    Invio del modulo in corso...

    Il server ha riscontrato un errore.

    Modulo ricevuto.

 

 

OPERA DIOCESANA PELLEGRINAGGI SRL

Corso Matteotti, 11 - 10121 TORINO

Tel. +39 0115613501 - fax +39 011548990

Mail: info@odpt.it

Partita IVA: n.10104330013

R.E.A. n.1105756

Orari apertura uffici: 9-12,30 / 13,30-18

da lunedì a venerdì (sabato chiuso)